Soundtrack For falling Trees

Libro Fotografico 
96 Pagine 
Stampa: Bicromia su Carta Gard Premium Natural 170 Gr. 
Verniciatura su foto. 
Copertina: Stampa a 1 Colore su Cartone Gmund Colors Matt 23 da 300gr.
65 Fotografie di Adriano zanni
2 Illustrazioni di Davide Reviati
Testi di Federica Angelini e Francesco Farabegoli
Progetto Grafico Michele Buda per MBSF Studi Fotografici.
Stampato presso Grafiche Morandi di Fusignano (RA) nel febbraio 2019

Adriano Zanni:
Soundtrack for falling trees 

un albero è vivo come un popolo più che come un individuo, abbatterlo dovrebbe essere compito solo del fulmine. (erri de luca)

Solitari, selvatici, malfermi, tenaci e resistenti, arrendevoli ed abbattuti, nati dove non ti spetteresti di trovarli, finti, immaginati o percepiti, storti, robusti, esili oppure imponenti, Alberi. 

Simbolo per eccellenza della vita, metafora della vita stessa l’albero parla di noi, parla a noi, l’albero siamo noi. Nulla a che vedere con l’aspetto colto legato alla sua poetica, con la classificazione latina dei suoi nomi o con il romanticismo del suo valore decorativo ed estetico. Tanto meno con la nobiltà legata all’essere testimoni del tempo attribuita a quelli secolari o all’aspetto magico e fiabesco di boschi e foreste, albero come la vita di tutti giorni, come la gente comune. Non si sceglie dove nascere, il vento può trasportare un seme nel luoghi più impensati, si tenta di restare aggrappati alla vita, si resiste ostinatamente, talvolta non ci si riesce e si soccombe. Un lavoro sull’ostinazione e sulla solitudine, sulla lotta e sulla rassegnazione, un lavoro sulla vita e sul mondo.

ACQUISTALO SUL MIO BANDCAMP

BUY THE BOOK ON MY BANDCAMP